Sistema Loges

Il sistema LOGES è un linguaggio, riportato attraverso impronte sulla pavimentazione, riconoscibile da parte dei non vedenti attraverso: il senso tattile plantare, il senso cinestesico, apprezzando cioè la sensazione di dislivello, o attraverso la guida del bastone lungo bianco.
Si compone di impronte principali (codici) o di primo livello che sono il Percorso Rettilineo e l’Arresto Pericolo. Altre impronte secondarie (codici) o di secondo livello servono ad informare l’utilizzatore di particolari situazioni quali la presenza di un semaforo, di una mappa tattile, di un telefono, in genere di un servizio o di dover prestare una particolare cautela, quale una scala a salire; ciò si realizza mediante il codice di Attenzione/Servizio posto trasversalmente al percorso.
Sono di secondo livello anche i codici indicanti variazioni del percorso come la Svolta ad Angolo e l’Incrocio.
La combinazione del codice di Attenzione/Servizio con il codice di Arresto Pericolo è utilizzata per fornire l’informazione di un Pericolo Valicabile, cioè della possibilità di proseguire con l’aiuto di un normovedente. Il contrasto cromatico, o luminanza (particolare differenza cromatica), permette la guida anche degli ipovedenti che sfruttando questa caratteristica riescono a seguire il percorso. La luminanza necessaria è ottenuta mediante una differenza cromatica adeguata tra la superficie del pavimento e quella della guida tattile.
La guida tattile è un mezzo per l’abbattimento delle barriere architettoniche e risulta particolarmente utile in tutti quegli ambienti pubblici dove esistono: pericoli per l’incolumità delle persone, assenza di guide naturali o per fornire informazioni dettagliate a consentire la scelta, tra i possibili percorsi, per il raggiungimento del servizio d’interesse tra quelli forniti dalla struttura visitata.
Trova particolare applicazione: nelle stazioni ferroviarie e metropolitane, aeroporti, nelle fermate di bus e tram, nei marciapiedi urbani con particolare riguardo negli attraversamenti stradali e in tutti quei casi dove è possibile ampliare l’autonomia del disabile visivo.
La guida tattile, con i materiali rigidi, viene ottenuta con elementi modulari di spessore idoneo e con colorazioni diverse perché possa essere realizzata la luminanza necessaria.
Gli elementi modulari in cls presso vibrato sono disponibili in due spessori, da cm 3,2 e 5,5 idonei rispettivamente per la posa allettata o autobloccante.
Le piastrelle in gres porcellanato a tutta massa sono normalmente prodotte nello spessore di cm 1,35. Spessori diversi vengono prodotti su ordinazione secondo quantità.


Risorse:
Giulioli Pavimenti GIULIOLI PAVIMENTI S.r.l. - Via delle Industrie, 12/14 - 01035 Gallese Scalo (VT) ITALY
P.Iva: 00057830564 - REA VT 51869 - Cap. Soc € 118000 IV
Tel. 0761 49.60.16 - 49.60.27 - Fax 0761 49.62.66

Realizzazione sito TiberWeb.com
Qualità