Area tecnica

Trattamento su piastre in cemento per pavimentazioni esterne

EFFETTO BAGNATO
Lavaggio iniziale
Eseguire il lavaggio con DETERDEK diluito 1:10 in acqua per rimuovere i residui di posa e lo sporco da cantiere versando la soluzione sulla superficie da pulire e lavandola con monospazzola munita di disco verde. Rac co gliere lo sporco con straccio o aspiraliquidi e ri sciac quare con acqua pulita.
Impermeabilizzazione
A pavimento perfettamente asciutto e pulito applicare con pennellessa due mani di FILAWET a 24 ore una dall’altra.
Manutenzione
Lavare la superficie con FILACLEANER (diluito 1:20 in acqua) utilizzando lo spazzolone e straccio o la monospazzola con disco ver de. Raccogliere lo sporco con straccio o aspi raliquidi e risciacquare bene al termine.
Per avere l’effetto bagnato, ogni due tre anni applicare sulla superficie pulita ed asciutta 1 o 2 mani di FILAWET a seconda del grado di tonalizzazione desiderato.

EFFETTO NATURALE
Lavaggio iniziale
Eseguire il lavaggio con DETERDEK diluito 1:10 in acqua per rimuovere i residui di posa e lo sporco da cantiere versando la soluzione sulla superficie da pulire e lavandola con monospazzola munita di di sco verde. Rac co gliere lo sporco con straccio o aspiraliquidi e ri sciac quare con acqua pulita.
Impermeabilizzazione
A pavimento perfettamente asciutto applicare una mano di HYDROREP. Dopo circa 24 ore procedere all’applicazione di una seconda mano di HYDROREP. Su pavimentazioni in cui ci sia il rischio di macchie di natura grassa o oleosa applicare una mano di FILAFOB al posto della seconda mano di HYDROREP.
Manutenzione
Lavare la superficie con FILACLEANER (diluito 1:20 in acqua) utilizzando lo spazzolone e stracci o la monospazzola con disco verde. Raccogliere lo sporco con straccio o aspi raliquidi e risciacquare bene al termine.



Consigli per la posa

Preparare un massetto in calcestruzzo dello spessore di cm 10 con all’interno rete elettro saldata maglia cm 20 x 20 filo mm 4. Dopo circa due settimane a massetto ben stagionato, procedere come segue.

POSA A MALTA
Si consiglia uno spessore minimo di circa cm 4 di malta cementizia di consistenza fluida su cui allettare le lastre con ausilio di martello in gomma per posatori; non fugare e non stuccare le lastre. Trascorsi 7 giorni dalla posa, lavare accuratamente il pavimento con acqua ed acido disincrostante (vedi scheda trattamenti allegata) per rimuovere eventuali residui di malta.

POSA A SECCO
Da usare esclusivamente per lastre con armatura in ferro come transito pedonale per tetti rovesci – terrazzi. Prevede che le lastre siano semplicemente appoggiate su supporti in PVC per consentire ispezionabilità e facili sostituzioni o manutenzioni. Adatta per il solo traffico pedonale.



Consigli per il trattamento

Si consiglia vivamente di trattare tutti i pavimenti per esterno (ad esclusione delle ghiaie lavate) in modo da evitare eventuali risalite di salnitro (fluorescenze) ed anche per proteggere il pavimento da macchie di sporco ed assorbimenti oleosi in genere.



N.B. GIULIOLI PAVIMENTI S.R.L.
non accetta alcun tipo di reclamo qualora non fossero state seguite le istruzioni tecniche per il trattamento sopraelencate.

 


Giulioli Pavimenti GIULIOLI PAVIMENTI S.r.l. - Via delle Industrie, 12/14 - 01035 Gallese Scalo (VT) ITALY
P.Iva: 00057830564 - REA VT 51869 - Cap. Soc € 118000 IV
Tel. 0761 49.60.16 - 49.60.27 - Fax 0761 49.62.66

Realizzazione sito TiberWeb.comPrivacy Policy
Qualità